Videogames Informatica Attualità
Hi-tech, cultura, sport, musica, cinema, gossip, politica.

___________________________________________________________________________

Emulatori. Manovale di internet. Rispolvero i vecchi giochi. Dall'accendino al telefonino. Cinema: la commedia all'italiana. Enciclopedia delle tette. Le più belle canzoni di sempre. Psp hacking. Riviste. Videogames per PC di fascia medio-alta. Natura. Porto & riporto.

_________________________________________________


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Next page
Print | Email Notification    
Author

Campionato di Calcio Serie A 2019 - 2020. Tutte le partite - Calendario - Commenti.

Last Update: 8/2/2020 11:36 PM
OFFLINE
Post: 97,535
Post: 1,534
Registered in: 7/5/2007
Registered in: 12/18/2008
Gender: Male
2/22/2020 11:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Juve, ci pensa sempre Ronaldo:
vittoria sofferta contro una bella Spal

Bianconeri sul 2-0 con CR7 e il bel gol di Ramsey, poi il rigore di Petagna accende il finale.
Chiellini in campo dal 1’


Luca Bianchin


Ferrara sarà patrimonio dell’Unesco, ma anche i campioni della Juve non scherzano. Sarri vince 2-1 a casa della Spal e allunga – più 4 sulla Lazio, più 6 sull’Inter – con due azioni costruite dai suoi piedi dolci. Il primo gol si sviluppa in orizzontale: cross di Cuadrado per la solita firma di Ronaldo. Il secondo è un verticale Dybala-Ramsey chiuso con uno scavetto del gallese su Berisha. Due azioni che sarebbero piaciute a tutti i Sarri del mondo, quello che a Napoli viveva di palleggio e quello che oggi cerca una sintesi tra il gioco e i campioni. La Juve non è stata la migliore e ha mostrato difetti noti – ritmo a volte lento, giocatori fermi – ma ha lanciato segnali di fumo. Ramsey, come col Brescia, è arrivato in area come si chiede a una mezzala: per Sarri, è fondamentale. E ancora: Cuadrado è stato prezioso da esterno alto, Dybala da falso 9 ha aiutato la circolazione e fatto la differenza, come mille altre volte. All’inizio della settimana della combo Lione-Inter è decisamente qualcosa, anche perché la difesa nel momento chiave ha concesso poco.

I GOL — L’azione del primo gol è stata bella, quella del secondo… migliore. L’1-0 è arrivato al 39’. Ramsey ha allungato per Cuadrado a destra, Reca si è distratto e a quel punto è stata questione di precisione: il Panita ha crossato al volo – perfetto – e Cionek ha violato il primo comandamento del suo piano-partita, “Non perderai mai di vista Ronaldo”. Cristiano lo ha bruciato, è piombato in area come sa e ha sfondato la porta: 1-0 Juve. Dopo 16 minuti del secondo tempo, ecco il secondo: Dybala, come scritto nel manuale del falso 9, si è allontanato dall’area e ha servito il taglio in area di Ramsey. Tocco sotto e palla in porta. La Spal ha accorciato otto minuti dopo su rigore, quando Missiroli ha anticipato Rugani in area generando un contatto che La Penna ha rivisto al monitor del Var, walkie talkie alla mano (il collegamento audio, evidentemente, non funzionava). Petagna non ha sbagliato.

CRISTIANO E CHIELLINI — Nel sabato di Carnevale, però, a Ferrara c’erano due personaggi più attesi della maschera di Dybala: Ronaldo e Chiellini. CR7 ha centrato il record che tutto il mondo Juve aspettava: ha segnato nella undicesima partita consecutiva, come Batistuta a metà anni Novanta e Quagliarella nella scorsa stagione. Record di Serie A eguagliato. Non solo, a cinque minuti dalla fine ha rischiato di tornare al gol su punizione: destro quasi perfetto sulla traversa. Chiellini invece è tornato dal primo minuto, ha giocato 54 minuti e la Juve, guarda caso, ha preso gol quando lui si è seduto in panchina. All’inizio ha sofferto Petagna, poi ha preso le misure e ora si può dire: contro l’Inter, domenica prossima, è probabile ci sia lui al centro della difesa. Anche il pubblico di Ferrara, quando è uscito, l’ha applaudito.

SPAL BELLA, MA… — La Spal non ha giocato male, affatto. A lungo aggressiva, corta, capace di palleggiare e arrivare più volte in zona Szczesny, soprattutto nel primo tempo. Minuto 3: stop e tiro di Petagna davanti a Chiellini in rodaggio. Minuto 22: tiro di Strefezza da destra controllato in qualche modo – sì, anche con fortuna – da Szczesny. Minuto 41: altro tiro di Petagna. I problemi, come spesso nelle partite “grandi contro piccole”, sono stati la concentrazione e la continuità ad alto livello. I campioni della Juve hanno fatto la differenza e nel secondo tempo la Spal non è quasi mai arrivata in zona 2-2. Per Di Biagio, sabato sera con una statistica inquietante: le ultime 18 squadre arrivate alla 25esima giornata con 15 punti non si sono salvate. Così il Carnevale, anche a Ferrara, non sembra una grande festa.

Fonte: Gazzetta dello Sport
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]



Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:17 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com