00 1/21/2009 10:01 AM
Se fossi una città sarei Vicenza, perché è la mia città e ci sto bene.
Se fossi un'ora del giorno sarei le 21, perché vado a dormire.
Se fossi un materiale sarei cuoio, perché me ne piace l’odore e gli oggetti che vi si fanno.
Se fossi una poesia sarei "Tu sei la nuvola della sera" di Rabindranath Tagore.
Se fossi una canzone sarei "My Way", perché mi piace da una vita
Se fossi un film sarei "I ponti di Madison County" perché comprendo le motivazioni delle scelte della protagonista femminile.
Se fossi una montagna sarei una montagna del Trentino, ricca di boschi, prati e torrenti.
Se fossi un romanzo sarei "Il rosario"di Florence Barklay, perché mi ha sempre commossa.
Se fossi un periodo storico sarei l'800 inglese, perché mi ha sempre attratta.
Se fossi una materia sarei Lettere, perché l'ho sempre amata
Se fossi un personaggio storico vorrei essere Madre Teresa di Calcutta, perché dev’essere meraviglioso saper amare il prossimo e i più poveri dei poveri, e quindi Dio, come lei.
Se fossi un fiume sarei la Loira per i paesaggi e i bei castelli che sorgono lungo il suo corso.
Se fossi un rapper sarei - non ne conosco
Se fossi un cibo sarei una torta con panna e zabaglione, perché darei piacere a chi mi mangia.
Se fossi un minerale sarei oro, perché è inalterabile, affidabile.
Se fossi una bandiera sarei senza alcun dubbio italiana, perché la sento mia.
Se fossi un quadro sarei uno di Monet, perché amo gli effetti di colore che lui sapeva ottenere per l’acqua.
Se fossi un colore sarei rosso scuro, perché è caldo, vivo, passionale.
Se fossi una stagione sarei autunno, perché ho sempre amato questa stagione, e poi ora è giusta per me.
Se fossi un capo d'abbigliamento sarei un collo in volpe per cappotto, perché adoro la sua morbidezza.
Se fossi un animale sarei un'aquila, perché sa stare anche sola e vive sulle alture e nei cieli.







_________Aurora Ageno___________